Cisterna

10 giugno 2009

Prontuario delle situazioni imbarazzanti con gli amici

Colleghi
Serata tra amici. Uno degli astanti ha un alito che non passa inosservato: sembra che abbia mangiato un soffritto di stronzi.
Porca miseria… vorrei poterlo avvisare… idea: gli offro una gomma da masticare!
Tipicamente l’astante non capisce il segnale: ringrazia e declina l’offerta.
Cena tra amici. Uno degli astanti ha un pezzo di insalata tra i denti: quando sorride sembra un coglione.
Porca miseria… vorrei poterlo avvisare… idea: gli faccio qualche cenno scorrendo la lingua sui denti!
Tipicamente l’astante non capisce il segnale: pensa di avere un amico gay e declina le avances.
Sono momenti difficili, che sono capitati un po’ a tutti. Che fare in questi casi per evitare situazioni imbarazzanti? In caso di carenza di idee, Cisternae ha preparato un breve prontuario atto a coprire i casi più diffusi.

Amico con alito Pesante
Durante la serata, mentre stai parlando con il tuo amico, bloccati ed annusa l’ambiente. Poi con tono interrogativo e sospettoso domanda: ”…cos’è questo odore di merda?!? Ma che per caso hai sbadigliato?”.
L’amico capirà…

Amico con foglia di insalata tra i denti
Durante la cena fissa il tuo amico. Focalizzati sulla bocca, poi domandagli: ”…mah…sbaglio o fino a ieri i tuoi denti marci erano messi in modo diverso?”
L’amico capirà…

Amico con abito fuori moda
A inizio serata accoglilo commentando in questo modo il suo abito: ”Eh: che sorpresa… erano anni che non vedevo un abito così! Secondo me prima o poi, quando meno te lo aspetti, ‘sta robaccia torna di moda. Vedrai!”
L’amico capirà…

Amico con problemi di traspirazione
A inizio serata rompi il ghiaccio domandandogli se abbia mai letto le istruzioni del sapone.
Nel caso in cui fosse una persona particolarmente sensibile, è possibile porre la questione in modo indiretto, con una frase del tipo: ”Oggi ho letto per caso le istruzioni del sapone… tu lo sapevi che non è un talismano? Ha proprio un modo d’uso…”
L’amico capirà…

Amico con pettinatura improbabile
Guardagli i capelli con aria attonita. Poi scuoti la testa e con aria rassegnata esclama ad alta voce: ”Ma cazzo… per una volta che la calvizie poteva essere positiva! Dio non esiste. Il destino è beffardo”
L’amico capirà…

Amico noioso
Raccontagli un tuo aneddoto infantile preparato ad arte: ”Sai, da bambini tutti abbiamo un amico invisibile con cui giochiamo. Io ricordo che una volta da bambino ho visto il tuo amico invisibile buttarsi dalla finestra”. Se poi fossi a casa sua, puoi ulteriormente enfatizzare la cosa indicando per terra e dicendo: “Guarda lì… quelli non sono i coglioni invisibili del tuo amico invisibile?!?”
L'amico capirà...

Amico che parla a sproposito
Suggeriscigli una semplice regola: analizzare le cose che sta per dire. Quando gli sembrano cose stupide o superflue, significa che sono a sproposito. Quando gli sembrano cose intelligenti o interessanti, significa che si sta sopravvalutando.
L’amico capirà…

5 Comments:

  • Bellissimo!

    By Blogger nikazzi, at 1:34 PM  

  • ma quelli della foto son veramente tuoi colleghi? perchè uno sembra davvero carino (o particolarmente fotogenico, va a sapere). Ti darò un indizio, non si trova ai lati.

    By Anonymous poison, at 4:48 PM  

  • AHAHAHAHAH quello dell'amico invisibile mi ha spezzato

    By Blogger BatmanX, at 9:52 AM  

  • I tuoi tutorial di vita oltre ad essere sbellicosi sono utilisimi.
    Quto l'uomo del mistero, quella sul'amico inivisbile è il top.

    Il Pupazzo Gnawd

    By Anonymous Anonimo, at 10:54 AM  

  • LOL!

    By Anonymous Anonimo, at 2:48 PM  

Posta un commento

<< Home