Cisterna

10 ottobre 2006

Pop-Tour in Paris: episodio 4

Esiste una categoria di persone che negli ultimi anni ha sbaragliato tutte le altre. Si è imposta praticamente in ogni ambito, lasciando solo le briciole agli altri. Guardandoti attorno puoi intuire immediatamente che sto parlando delle teste di cazzo.
Ma come avranno fatto?
La risposta più comune al quesito è senza dubbio: "avranno i loro santi in paradiso".
Quante volte me la son sentita dire? Così tante che l'ho somatizzata. Oramai quando vedo una testa di cazzo che si fa strada nella vita, mi rispondo da solo che avrà i suoi santi in paradiso
Ebbene, passeggiando per le vie di Parigi mi sono imbattuto proprio in questa figura: il santo protettore delle teste di cazzo. Il loro patrono.
Fantastico eh? Chi l'avrebbe mai detto? Esiste!
L'ho immortalato e te lo mostro orgogliosamente. Un pezzo di storia contemporanea. Già immagino tra 3000 anni i turisti di fronte a questa statua, con la guida che descrive il nostro periodo storico... quello che vedete qui rappresentato, è il santo patrono delle teste di cazzo. La categoria egemone del XXI secolo. In quel tempo essi ricoprivano pressoché ogni ruolo. Erano insediati ovunque. La popolarità dell'opera è testimoniata dai numerosi graffiti votivi lasciati dai devoti.
Tra le numerose scritte verrà poi mostrata ai visitatori la più antica e misteriosa: l'enigmatico messaggio di un nostro lettore, che entrerà a pieno titolo nella storia lasciando il primo messaggio.

3 Comments:

  • Spettacolare il monumento delle teste di cazzo!
    Non avrei mai detto che ne avrei visto uno! °0°

    By Anonymous nikazzi, at 11:52 AM  

  • ciao
    ho trovato il tuo blog attraverso google
    mi chiamo domenico e sto cercando persone che partecipino ad una sorta di racconto collettivo...
    il blog in questione si chiama
    http://ilmioveroviaggioverso.blogspot.com
    fatemi sapere cosa ne pensate
    scusate il disturbo

    By Blogger skan, at 2:23 PM  

  • ahhahaha spettacolare, resto in trepidante attesa per altre sculture pop a tema, chissa' mai che c'e' la statua della marini,s.ssma protettricie di tutte le icone trash in quel di Paris

    By Anonymous BatiX, at 5:06 PM  

Posta un commento

<< Home