Cisterna

11 novembre 2008

E' crisi, ma forse...

Chi sono questi?Leggo il giornale: Crisi
Ascolto il telegiornale: Crisi.
Discuto coi colleghi: Crisi.
Parlo con gli amici: Crisi.
Poi la sera vado al parcheggio a prendere la macchina, e trovo un biglietto inserito nella maniglia della portiera: Prestiti subito.
Mentre lo rimuovo noto un altro biglietto sotto il tergicristallo: Ti servono soldi? Chiedi a noi.
Lo straccio e salgo in macchina. Accendo i fari che illuminano un cartellone pubblicitario di fronte a me: Vecchio, non so se hai capito: se vuoi soldi, basta che parli.
Mi allontano dal parcheggio mentre l’autoradio trasmette “Prestitò e i contanti ce li ho”.
Ma questi che prestano i soldi, chi cazzo sono? Dove li han presi tutti ‘sti soldi in tempo di crisi? Perché invece di rompere i coglioni a me, che sono il signor nessuno, non vanno dalle banche, dalle case auto in difficoltà, o da Alitalia? Non capisco. E’ strano.
Per questo oggi pomeriggio voglio appostarmi al parcheggio ad aspettare l’untore di offerte di prestito. Ho già un sospetto: potrebbe essere un ragazzo che ho visto passare qualche giorno fa con un carrettino pieno di pubblicità. Gli salto addosso e a suon di botte mi faccio dire chi lo manda. Immagino che farà finta di non sapere nulla. E’ ovvio: deve proteggere il suo ricco datore di lavoro. Lo torturerò, lo sequestrerò ed arriverò ad ucciderlo, se necessario. In ogni caso devo scoprire chi è il mandante. E’ la chiave per risolvere la crisi mondiale.

1 Comments:

  • Finanziarieeeeeeeeee di merdaaaaaaaaaaaaaaaaaaa XD

    By Anonymous nikazzi, at 10:00 PM  

Posta un commento

<< Home